Pages Menu

Pubblicato un nuovo documento del CDC per il controllo dell’infezione crociata in Odontoiatria

Pubblicato un nuovo documento del CDC per il controllo dell’infezione crociata in Odontoiatria

Pubblicato da il 13 Mag 2016 in Certificazioni, normative, sicurezza, L'ambiente di sterilizzazione | 0 commenti

Il Centers for Disease Control and Prevention (CDC), ha recentemente pubblicato un nuovo documento per aiutare  il personale odontoiatrico a prevenire le infezioni crociate.

Il documento è intitolato “Summary of Infection Prevention Practices in Dental Settings: Basic Expectations for Safe Care” (Riassunto delle pratiche di prevenzione in odontoiatria:  aspettative fondamentali per cure sicure) e si affianca alla linea guida di riferimento per l’odontoiatria “Guidelines for Infection Control in Dental Health-Care Settings,” e alle altre linee guida pubblicate dal CDC dal 2003.1

Contenuto del documento:

  • riassunto dei principi fondamentali per prevenire l’infezione e le raccomandazioni
  • check list per verificare il rispetto delle raccomandazioni da parte del personale odontoiatrico che svolge funzioni sia amministrative che cliniche
  • bibliografia e risorse disponibili per ciascuna area (sterilizzazione, pratiche di iniezione sicure, igiene delle mani etc).

Dove si trova?

Il documento è online e scaricabile gratuitamente nel sito del Centers for Desease Control and Prevention

AGGIORNAMENTO DEL 31 MAGGIO 2016
Attenzione, il materiale relativo a “Infection Prevention Checklist for Dental Settings” è disponibile in formato gratuito ed è compilabile elettronicamente ai seguenti link:

 

 

Premessa

Nel testo è scritto “[…] dal 2003 al 2015, è stata documentata la trasmissione di agenti infettivi da pazienti a pazienti […] Tutte le strutture odontoiatriche, a prescindere dal livello di cure erogate, devono avere come priorità la prevenzione dell’infezione ed essere attrezzate per ottemperare alle precauzioni standard ed altre raccomandazioni contenute nel documento Guidelines for Infection Control in Dental Health-Care Settings — 2003″.1

In sintesi

Questo documento, sintetico e chiaro, potrà aiutare il personale a raggiungere e mantenere appropriate misure di prevenzione dell’infezione crociata in odontoiatria.

In particolare, l’appendice A contiene le check list per prevenire l’infezione crociata.

La sezione 1 contiene la parte relativa alla pianificazione e organizzazione.

La sezione 2 contiene la parte relativa alla valutazione dell’osservanza alle raccomandazioni indicate.

Il documento mette in luce l’importanza di avere, in ogni struttura odontoiatrica, una persona che svolga il compito di coordinatore della prevenzione dell’infezione crociata. Il coordinatore dovrebbe sviluppare dei documenti scritti per il controllo dell’infezione basati sulla nuova guida basata sulle evidenze scientifiche.

Considerazioni

Poiché, ad eccezione di alcuni dettagli, le raccomandazioni (standard e basate sulla via di trasmissione) sono in linea con le leggi italiane vigenti e le Direttive Europee (vedi post Il rischio infettivo e clinico in odontoiatria è in aumento), il documento sarà utile alle mansioni previste per i Direttori Sanitari, RSPP, RSL e medico competente.

Non cadiamo nell’errore di considerare questo documento scontato.

È rivolto a tutte le strutture odontoiatriche: tradizionali,  catene odontoiatriche e low cost.

Una struttura esteticamente bella non è scontato che sia “sicura ed efficace” nei confronti del rischio infettivo.

Alcune insidie nella sua applicazione:

  • il personale non è formato e motivato, ha turnover alto
  • ritmi di lavoro sui pazienti incompatibili con i vincoli delle procedure per la prevenzione
  • utilizzo inconsapevole di materiali non conformi CE o contraffatti in vendita tramite canali di vendita non affidabili. 2,3

 

Segui il Blog Dental Trey per rimanere sempre aggiornato!

Iscriviti al blog

Referenze
  1. Centers for Disease Control and Prevention. Guidelines for infection control in dental health-care settings — 2003. MMWR Recomm Rep 2003;52(RR-17):1 – 61. Available at: www.cdc.gov/mmwr/PDF/rr/rr5217.pdf.
  2. Quaranta M. Materiali e prodotti contraffatti:«attenti ai canali di vendita», 28 luglio 2015; http://www.dentaljournal.it/prodotticontraffatticanalivendita
  3. Hancocks S. Beware and be aware. British Dental Journal  2016, 220, 2, 43; http://www.nature.com/bdj/journal/v220/n2/full/sj.bdj.2016.36.html

 

 

Livia Barenghi Laureata in Scienze Biologiche e specializzata in Biochimica e Chimica Clinica. La sua attività scientifica più recente riguarda ricerche su cellule staminali e procedure di sterilizzazione di dispositivi complessi ad esse destinate. Attualmente svolge la sua attività principale in campo odontoiatrico con particolare interesse al processo di ricondizionamento dei dispositivi medici riutilizzabili, procedure e prodotti di disinfezione per superfici ad alto contatto clinico e per il circuito idrico del riunito. Svolge attività didattica destinata al personale odontoiatrico. ORCID ID  0000000174935798

Pubblica una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo blog è destinato esclusivamente a operatori professionali e riporta dati, prodotti e beni sensibili per la salute e la sicurezza del paziente.

Pertanto, per visitare il sito, dichiaro di essere un operatore sanitario.